Tea Book Tag!

Ciao a tutti! Come state? Finalmente è arrivata la stagione in cui si può bere tè in quantità industriale e quindi ho pensato di rispondere alle domande di questo tag molto carino, buona lettura!

Earl Grey al double bergamotto: un libro profondo, intellettuale
Niente, ci ho pensato un quarto d’ora ma appena ho letto “libro profondo” ho subito pensato al De Profundis e non mi è voluto venire in mente altro quindi vada per il De Profundis di Oscar Wilde, una delle mie prime letture impegnate, profondo e struggente (o almeno così me lo ricordo).

de profundis wilde

 

Tè ricco: un libro su cui ritorni spesso
Non ho un libro su cui ritorno perché non rileggo spesso i libri, lo so sono una brutta persona.

Limone: Un libro talmente veloce che è finito prima di aver assaporato le pagine
Oddio qualcuno qua avrà da dissentire ma per me è stato Jane Eyre di Charlotte Bronte, mi ha letteralmente tenuta incollata dall’inizio alla fine e l’ho amato per questo, perché io mi distraggo con qualunque cosa, allo stesso tempo però sento che avrei bisogno di rileggerlo con più calma.

jane eyre bronte

 

Camomilla: una lettura della buonanotte, rilassante e calmante.
In questo momento direi Harry Potter, quest’estate lo leggevo ad ogni ora del giorno e della notte e riusciva a mantenermi calma. E poi, volete mettere addormentarsi immaginandovi di essere nel dormitorio della vostra Casa ad Hogwarts?

harry potter copertine

 

Lady Grey: un classico perfetto per una mattina invernale
Mi viene in mente Canto di Natale di Charles Dickens, da abbinare a divano, plaid natalizio e una montagna di candy canes!

canto natale dickens

 


Arancia: un libro molto popolare che hanno letto quasi tutti
Siccome ho già citato Harry PotterOrgoglio e Pregiudizio di Jane Austen?

orgoglio e pregiudizio austen

 

English Breakfast: un classico in lingua inglese
I racconti di Sherlock Holmes! Come potevo non citarlo?

tutto sherlock holmes

 


Canadian Breakfast: un libro anglofono, ma non british
Rimanendo in tema classici direi quel bel mattoncino che è La Lettera Scarlatta di Nathaniel Hawthorne.

la lettera scarlatta hawthorne

 


Tè verde: Un libro sano per la mente
Questa è una domanda mooolto difficile perché credo dipenda dal punto di vista da cui uno vede quel “sano per la mente”, io lo vedo come un libro che potrebbe portare insegnamenti, idee e/o valori come l’amicizia, l’uguaglianza e simili. Così su due piedi, mi viene in mente la trilogia de Il Signore degli Anelli.

lord of the rings cover


Bene, siamo arrivati alla fine delle domande, se volete rispondere anche voi a qualche domanda (o insultarmi per le scelte fatte!) la sezione commenti è qui che vi aspetta!

 

7 pensieri riguardo “Tea Book Tag!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.