Dove sono finita? Cos’è successo? Tornerò a scrivere?

books tea autumn

Un po' di aggiornamenti per sapere che fine ho fatto!

Recensione: “The View From the Cheap Seats” di Neil Gaiman.

The-View-from-the-Cheap-Seats-Neil-Gaiman

Dopo una pausa forzata, tornano le recensioni anglofile, oggi parliamo di Neil Gaiman!

Non sono sparita!

Ciao a tutti! Come state? Ormai non scrivo sul blog da quasi un mese ma non temete, non sono morta! Purtroppo sto avendo dei problemi con internet a casa e non riesco a pubblicare le recensioni. Spero di poter tornare a pubblicare presto! Lavinia

Recensione: “Nel Paese delle Ultime Cose” di Paul Auster.

nel paese delle ultime cose auster

Recensione: "Nel Paese delle Ultime Cose" di Paul Auster.

Dieci classici con meno di 300 pagine!

book

Dieci classici con meno di 300 pagine da leggere quando proprio non avete tempo!

Segnalazione: “I Figli del Tempo” di Adrian Tchaikovsky.

Tchaikovsky_Figli_del_tempo

In uscita questo mese: I Figli del Tempo, space opera dell'autore inglese Adrian Tchaikovsky.

Recensione: “Chiamami Col Tuo Nome” (2017)

call-me-by-your-name-poster

Un film che è diventato un caso, dopo essere stato presentato al Sundance Film Festival dello scorso anno e aver ricevuto una valanga di premi e candidature.

Recensione: “Lucenera” di Barbara Baldi.

lucenera barbara baldi

Inghilterra dell'Ottocento, abbiamo una protagonista che si trova a dover fare i conti con un'eredità, una buona dose di sfortuna e la solitudine, ma la protagonista è anche un'eroina che si rimbocca le maniche e non si arrende.

Recensione: “Il Giardino di Elizabeth” di Elizabeth Von Armin.

giardino elizabeth von armin

Il Giardino di Elizabeth è il primo romanzo di Elizabeth Von Armin, pubblicato alla fine dell'Ottocento. Un diario dai tratti fortemente autobiografici che racconta, attraverso gli occhi della protagonista, lo scorrere della vita attorno a sé e al suo giardino.

WWW… Wednesday! #4

book

Quali libri mi hanno tenuto compagnia durante le feste? Quali sono i miei programmi per il nuovo anno? Su quali libri cerco di non addormentarmi?